La sfida green di 'Primavera Mediterranea

Un genere musicale per ogni giardino: in via Argiro la sfida green di 'Primavera Mediterranea'

Da via Argiro al Petruzzelli, tornano le installazioni verdi di Primavera mediterranea.

Da oggi fino a domenica 20 maggio l’iniziativa, curata dall’associazione Promoverde Puglia con la collaborazione di vivaisti, commercianti, architetti e partner istituzionali, trasformerà ancora una volta la strada del centro - e per quest'anno anche lo spazio antistante il teatro Petruzzelli - in un grande giardino.

Noi dell'IMPRENDO SRL - divisione Holz Costruzioni, specializzati nella costruzioni di coperture in legno lamellare abbiamo realizzato la casetta in legno per bambini adornata di piante e fiori dei vari vivaisti.

In questa versione dell’evento, i vivaisti si sfideranno a suon di musica per fare di via Argiro un vero e proprio festival musicale in chiave green: per ciascuno dei sette isolati che ospiteranno le creazioni estemporanee, è stato scelto un genere musicale da interpretare attraverso fiori, alberi, piante e installazioni ispirate. I generi proposti per la creazione dei giardini sono: musica classica, musica jazz, musica rock, musica folk, musica soul, musica blues e musica pop. Ciascun giardino sarà ispirato ad uno dei generi musicali proposti e animato dal sottofondo di una colonna sonora di brani legati al genere scelto.

“Quella di Primavera Mediterranea si conferma una scommessa vincente per la città -commenta il sindaco Antonio Decaro -. Sin dalle prime edizioni, questa iniziativa ha aiutato tanti cittadini a guardare la città del futuro. Primavera Mediterranea è nata, infatti, con la pedonalizzazione di via Argiro, e ci ha aiutato a far comprendere ai cittadini quanto poteva essere bella quella strada senza le automobili. Da allora è stato un crescendo non solo nella qualità e nella quantità degli allestimenti verdi e degli operatori coinvolti ma soprattutto per l’entusiasmo che ha generato tra i cittadini che con il passare degli anni ci si sono affezionati sviluppando un nuovo modo di vedere e concepire la città. Speriamo, per il prossimo anno, di poter estendere Primavera Mediterranea anche sulla nuova via Sparano”.

“Anche in questa edizione - spiega Nuccia Rossiello, ideatrice dell’iniziativa e responsabile di Promoverde Puglia - Primavera mediterranea si propone sostanzialmente come un omaggio alla città. Il nostro obiettivo è restituire agli spazi urbani quella dimensione di vivibilità e umanità perduta fra smog, cemento e alienazione, grazie ad azioni di abbellimento sostanziale fondate sul rapporto con la natura, il rispetto dell’ambiente, l’impiego di creatività e valide professionalità”.

“Al via uno degli eventi più attesi dai baresi: da oggi e fino a domenica camminare per via Argiro fino al teatro Petruzzelli sarà come immergersi in un grande giardino fiorito e profumato - commenta Vanni Marzulli, presidente dell’Amgas -. Per il terzo anno consecutivo l’Amgas ha scelto di sponsorizzare questa bellissima iniziativa perché i baresi chiedono una città sempre più green in cui provare la meraviglia di passeggiare tra piante ornamentali, alberi ad alto fusto e fiori dai mille colori. Un trionfo di primavera possibile, ancora una volta, grazie al lavoro di architetti del verde e vivaisti che, in grande sinergia, propongono un’idea di città che piace in cui la bellezza e il riuso degli spazi urbani allietano lo sguardo del passante. E non è un caso che come Amgas abbiamo scelto di allestire una nostra isola verde proprio davanti al teatro Petruzzelli: il nostro Politeama è il simbolo della musica nel mondo ed è proprio la musica, con il suo linguaggio universale, protagonista dell’edizione di quest’anno”.

I vivaisti sostenitori dell’iniziativa, per l’edizione 2018, sono: Vivaio Campanale, Antichi Vivai, Aversa, I Giardini di G. Birardi, Vivai Lapietra di G. Lapietra Esecuzione verde di A. Lavermicocca Oasi Verde srl Lavermicocca Gardening & Design Pichichero Pasquale Vivai, Vivaio Garden D’Ambrosio. Anche quest’anno, nell’ambito di Primavera Mediterranea, ampio spazio sarà dedicato all’approfondimento e alla riflessione sullo spazio verde e le città. Di seguito il programma della giornata di domani, venerdì 18 maggio, presso la Camera di Commercio.

 

MEDITERRANEAN SYMPOSIUM 2018 - CONVEGNO BIOISPIRAZIONI

Bioispirazioni - La natura come modello

ore 9:30

Registrazione dei partecipanti e saluti istituzionali

Introduce: Filomena Rossiello

Modera: Maurizio Corrado

Intervengono: • Giuseppe Galasso - assessore ai Lavori Pubblici del comune di Bari • Carla Tedesco - assessora Urbanistica e Politiche del Territorio del Comune di Bari • Grazio Vitantonio Frallonardo - presidente OAPPC (Ordine architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori) di Bari • Giacomo Carreras - presidente ODAF (Ordine dottori agronomi e forestali) di Bari.

Come si evolveranno le città esistenti? (metamorfosi )

ore 9:30 - 10:30

Luc Schuiten - Architetto (Belgio)

La natura come modello per il design

ore 10:30 - 11:30

Roberto Marcatti - docente Politecnico di Milano e presidente ADI (Associazione per il disegno industriale) Puglia e Basilicata

Bonus Verde, benefici per la città e cittadini

ore 12:00 - 13:00